Registrati nel Club Tuodi
per inserire la tua ricetta!
Ricerca titolo o ingrediente:     categoria:   difficolta:   tempo:
persone:   tipo:   provenienza:   s/glutine:   s/lattosio:   s/zucchero:   s/uova:
Pizza sarda in padella



Iscriviti al club per ricevere
le ricette sulla tua email!
tempo
difficoltà
ricetta per
categoria
unici

ingredienti:
· per la base :
· 2 manciate farina per pizza
· 1 cucchiaino colmo
· lievito birra secco
· Pedon
· 1 pizzico lievito dolci Pedon
· acqua tiepida q.b.
· per la salsa:
· 1 bicchiere pomodoro a pezzi (conserva)
· 1 cucchiaino pesto genovese
· 1 noce grossa salsiccia stagionata a pezzi
· mezzo spicchio d'aglio pistato
· olio extravergine d'oliva q.b.
· 6 olive a rondelle
· per copertura decorazione:
· 8 fette sottilissime corallina
· 1 cucchiaio e mezzo olive nere denocciolate a rondelle
· 1/3 mozzarella Alpinetta
· olio extravergine
· d'oliva q.b.
· sale q.b.
preparazione:
Si prepara un lievitino con mezza tazzina di acqua tiepida, lievito secco di birra e farina finchè si ottiene la densità della panna (senza zucchero,stavolta). Si fa
lievitare al caldo, al riparo da spifferi finchè aumenta il volume. Si mescola la
farina con il levito per dolci Pedon, con il lievitino preparato prima con il lievito di birra secco Pedon e acqua tiepida q.b. per ottenere un impasto elastico e vellutato. Si divide l'impasto in sei sfere. Si infarinano e si lasciano lievitare
finche raggiungono più del doppio. Nel frattempo si prepara il sugo. Si fa bollire
il pomodoro con la salsiccia stagionata a pezzi piccolissimi. Dopo si aggiunge un
cucchiaino di pesto genovese, olio extravergine e le rondelle di 6 olive nere.
Verso fine cottura si aggiunge mezzo spicchio d'aglio pistato. Si aggiusta tutto
con il sale.Mentre il sugo si raffredda e le sfere di pasta lievitano, si affetta
la corallina, la mozzarella e le altre olive.
Quando le sfere hanno lievitato, si formano dei dischi sottili proprio con il mattarello, sulla carta da forno infarinata. Si cuociono su entrambi i lati, in padella antiaderente, senza olio.Sono come quelle sarde, cotte sulla pietra. Si
condiscono sopra con il sugo preparato, si mettono le rondelle di olive, le fette
spezzettate di corallina (o salame sardo), e mozzarella. Ogni pizza sarda si
rimette in padella antiaderente, coperta con un coperchio di vetro, o del forno
versilia per ciambellone, o uno normale. Quando la mozzarella è sciolta, si
impiatta. Si irrora con olio extravergine e si spolvera con sale. Si abbina con
insalata verde (eventualmente mista).E una pizza deliziosa, ricca in condimento.



Inserita il 5 Aprile 2016.
visualizza le 59 ricette inserite da

Buonissima! Ha dei buoni condimenti ed è anche veloce da fare.

- utente non più iscritto (5 Aprile 2016)

faro' una pizza particolare, ricotta, panna, provola e parmigiano e imbottiro' il bordo con pecorino ricotta e sugo, sara' la 4 formaggi imbottita di rosa

- GIOVANNI di SAN GIORGIO A CREMANO (5 Aprile 2016)

Grazie! Giovanni, mobilita i piccoli per aiutarti a pubblicare prima la ricetta! Sembra molto buona e rischi che un'altro faccia la ricetta al tuo posto, perchè hai dato troppi dettagli.

- utente non più iscritto (6 Aprile 2016)

una bomba ma buona

- ELEONORA di VITERBO (6 Aprile 2016)

Grazie!

- utente non più iscritto (6 Aprile 2016)

OTTIMA

- MASSIMILIANO di ROMA (9 Aprile 2016)

L'hanno fatta i miei vicini . E piaciuta molto!

- utente non più iscritto (27 Aprile 2016)

Grazie! Anche io mi cancellerò i dati.

- utente non più iscritto (25 Giugno 2016)


Registrati al club per lasciare un commento!