Registrati nel Club Tuodi
per inserire la tua ricetta!
Ricerca titolo o ingrediente:     categoria:   difficolta:   tempo:
persone:   tipo:   provenienza:   s/glutine:   s/lattosio:   s/zucchero:   s/uova:
Risotto allo zafferano napoletanizzato



Iscriviti al club per ricevere
le ricette sulla tua email!
tempo
difficoltà
ricetta per
categoria
primi

ingredienti:
· riso per risotti
· brodo di dado
· burro
· cipolla
· zafferano
· sale
· parmigiano
· vino
preparazione:
in una padella abbastanza grande ed antiaderente versare 100 grammi di burro e mezza cipolla, lasciar cuocere a fuoco lento fin quando la cipolla non si e' dorata del tutto, frullare il tutto o togliere la cipolla a chi da fastidio, quindi sempre a fuoco lento versare mezzo chilo di riso. girarlo facendo incorporare il sugo del burro e cipolla nel frattempo preparare due litri di brodo di pollo (di gallina sarebbe l'ideale) io ho usato il dado classico in questo caso, leggermente piu' salato poiche' il riso ne correggeva la salatura, mettere a sfumare un po di vino bianco nel riso ed aggiungere un mestolo di brodo alla volta facendo incorporare ed ingrandire il riso fin quando dopo una ventina di minuti lo stesso non sia cotto, nel momento in cui e quasi cotto mettere due bustine di zafferano girare con una cucchiarella di legno fin quando non e' mantecato e di colore omogeneo giallo dorato, spegnere e impiattare spolverando parmigiano a suffunne o a beverune. buon appetito
una variante ideale e' l'aggiunta di funghi porcini durante la doratura delle cipolle cosi' da diventare il risotto ai funghi del bergamasco
ovviamente le varianti apportate servono per snellire i tempi di preparazione ma mia zia di bergamo usa ancora il vecchio metodo facendo addirittura il brodo con zampe e testa di gallina


Inserita da GIOVANNI di SAN GIORGIO A CREMANO il 4 Aprile 2016.
visualizza le 93 ricette inserite da GIOVANNI

Ultimi commenti inseriti:

un gusto nordico ma speciale

- VIVIANA di CIRÒ MARINA (4 Aprile 2016)

Mi piace la scelta del dado classico, visto che è stato usato il burro. Può essere una base per altre ricette:lo zafferano può essere sostituito dal tartufo,o mozzarella,formaggi a pasta dura,prosciutto cotto;cambiando il burro con olio,aggiungi

- utente non più iscritto (4 Aprile 2016)

frutti di mare,crostacei,pesce.

- utente non più iscritto (4 Aprile 2016)

ho fatto il brodo in questo modo perchè non piace il brodo di gallina ai miei ragazzi e mia moglie, ma in origine si usa testa e zampe di gallina per il brodo e un po di sedano

- VIVIANA di CIRÒ MARINA (4 Aprile 2016)

E meglio cosi, come l'avete fatto voi, perchè avete ridotto i grassi, lo avete alleggerito!

- utente non più iscritto (5 Aprile 2016)

amo il risotto allo zafferano e mi piace anche la variante del brodo di dado

- DESIDERIA di SAN GIORGIO A CREMANO (5 Aprile 2016)

lo avrei fatto con il metodo tradizionale, cosi' sembra tutto un altro piatto, anche se squisito lo stesso

- ANGELA di SAN GIORGIO A CREMANO (5 Aprile 2016)

troppo napoletanizzato il dado storpia

- RACHELE di SAN GIORGIO A CREMANO (5 Aprile 2016)

un piatto genuino e buono in ogni occasione

- GIOIA di SAN GIORGIO A CREMANO (5 Aprile 2016)

prossimo in lista per sabato prossimo

- GIOIA di SAN GIORGIO A CREMANO (5 Aprile 2016)

E una cosa buona che il dado non stona, ma "storpia". "Storpiare" una ricetta, vuol dire personalizzarla, essere creativi. Con le abitudini alimentari di oggi, immaginatevi come sarebbe il nostro organismo, ingoiando grasso di gallina con burro.

- utente non più iscritto (5 Aprile 2016)

A proposito, le varianti e le osservazioni per eventuali usi delle ricette, le ho date per aiutarvi a pubblicare di continuo,accumulando punti, non per provocarvi dispiacere. Sono suggerimenti che si possono usare.

- utente non più iscritto (5 Aprile 2016)

grande anche questa ricetta

- GIAMPAOLO di MARANO DI NAPOLI (5 Aprile 2016)

onestamente il dado lo uso spesso per fare finto ragu' prendendo il dado di carne e il risultato e' sorprendente. anche nelle basi di molti risotti usando quello vegetale il risultato sara' ottimo

- MARIARCA di NAPOLI (5 Aprile 2016)

non direi che storpia ma uniforma e stabilizza alcune lacune di sapore nella ricetta

- MARIARCA di NAPOLI (5 Aprile 2016)

complimenti al risotto milanese, e' stato gradito a tutta la famiglia il tuo risotto, grazie giovanni

- ANGELA di SAN GIORGIO A CREMANO (6 Aprile 2016)

e' stato un pitto che miincanto' a milano da ragazzo peccato che dalle nostre parti non lo sanno cucinare, tu lo hai fatto in maniera eccellente a prescindere che lo hai modificato

- CARMINE di NAPOLI (6 Aprile 2016)

Mariarca,sono certa che sei una bravissima cuoca e che sai "colmare" le lacune di sapore;dipende come giostri con il soffritto di burro e cipolla,con il tempo di cottura e la percentuale di ingredienti,soprattutto zafferano,cipolla.Fidati,ci guadagni

- utente non più iscritto (6 Aprile 2016)

in salute! Per quanto riguarda il brodo di gallina, chi non ama questa pietanza,può allegerirlo,migliorando il gusto,con aggiunta di foglie di sedano,aceto di mele verso fine cottura.C'è anche la possibilità di fare zuppa alla greca,con limone.

- utente non più iscritto (6 Aprile 2016)

mai mangiate, sicuramente saranno da gustare perche' gli ingredienti sono semplici e giustamente equilibrati

- MARIO di SAN GIORGIO A CREMANO (13 Aprile 2016)

hai fatto un piatto semplice, speciale ma molto saporito e soprattutto usando tanta pazienza perchè devi girarlo e controllare continuamente assorbimento e cottura, bravo!

- CONSIGLIA di SAN GIORGIO A CREMANO (13 Aprile 2016)


Visualizza tutti i 21 commenti inseriti


Registrati al club per lasciare un commento!