Registrati nel Club Tuodi
per inserire la tua ricetta!
Ricerca titolo o ingrediente:     categoria:   difficolta:   tempo:
persone:   tipo:   provenienza:   s/glutine:   s/lattosio:   s/zucchero:   s/uova:
Pappardelle con ragu di cinghiale



Iscriviti al club per ricevere
le ricette sulla tua email!
tempo
difficoltà
ricetta per
categoria
primi

ingredienti:
· Pappardelle
· macinato di cinghiale
· vino rosso q.b.
· chiodi di garofano
· pepe nero
· foglie di alloro
· cipolle
· carote
· sedano
· passata di pomodoro
· olio
· sale
· parmigiano
preparazione:
Le pappardelle al ragù di cinghiale sono facilissime da preparare se il ragù è già pronto.
Se questo non è il caso la preparazione del ragù è alquanto laboriosa.
La carne di cinghiale ha un forte sapore e bisogna stemperare il sapore con delle erbe (pepe, chiodi di garofano,alloro), del vino rosso (ricoprire il macinato) e lasciarla a macerare per una notte.
Dopo la macerazione, prendete il recipiente e scolate via il vino e preparate un soffritto con cipolle , carote e sedano. Aggiungete il macinato (ormai macerato) e quindi aggiungete la passata di pomodoro. Coprite il tutto con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso per circa due ore mescolando e aggiungendo acqua di tanto in tanto se necessario.

Quindi potete servire immediatamente con le pappardelle e un po' di parmigiano oppure una parte conservarla per usi futuri.(va benissimo messa in un contenitore di vetro a tenuta stagna quando è bollente- si crea il vuoto quando si raffredda).




Inserita da FABIO di ROMA il 3 Febbraio 2016.
visualizza le 18 ricette inserite da FABIO

La carne di cinghiale va messa con una parte d'aceto, una parte d'acqua e aromi, ammollo,per diverse ore.Dopo la triti e segui la tua ricetta.Questa si che è un ottima pastasciutta!

- utente non più iscritto (8 Marzo 2016)


Registrati al club per lasciare un commento!